Le piante non sempre producono i frutti attesi. Questa è una delle preoccupazioni più condivise dagli agricoltori e una delle conseguenze più gravi in particolar modo per chi gestisce le coltivazioni di alberi da frutto.

Il problema molto spesso va individuato in anomalie di tipo ambientale durante i momenti cruciali del ciclo di vita della coltura, ovvero la fioritura e l’allegagione. Quest’ultima è la fase fondamentale della fruttificazione, per cui una sua compromissione dovuta ai cambiamenti climatici (come il freddo primaverile) risulterebbe fatale per le piante.

Lo stadio di allegagione consiste nel passaggio da fiore a frutto, una fase delicata e importante per lo sviluppo del futuro raccolto, determinata dalla fecondazione dei fiori operata dall’impollinazione. Da questo momento inizierà lo sviluppo del frutto, una fase più o meno lunga in funzione della specie arborea.

Nello stesso periodo, oltre al completamento del ciclo di fruttificazione, nella pianta avviene la contestuale differenziazione a fiore di ulteriori gemme per il ciclo successivo.

Questa sovrapposizione di fasi garantisce la produzione annuale dei frutti, in continua competizione con l’attività vegetativa.


Come aiutare le piante durante questa fase delicata?

Per assecondare il naturale sviluppo delle piante durante l’allegagione, è opportuno intervenire sulle colture arboree con una concimazione naturale ad applicazione fogliare.

Tra i prodotti consigliati ci sono sicuramente quelli a base di boro.

Il momento più adatto per intervenire con apporti di boro per via fogliare è quello antecedente all’apertura dei fiori, quando le piante riescono a massimizzare l’assorbimento di questo elemento indispensabile, tuttavia sono comunque necessarie applicazioni in piena fioritura e in post allegagione.

 

Micrap Boro 11, la giusta integrazione di boro in allegagione

Micrap Boro 11 è un formulato a base di boro etanolammina ad alta concentrazione che quando applicato riesce a:

  • stimolare l’allungamento del tubetto pollinico, migliorando così la fecondazione;
  • regolare la moltiplicazione cellulare;
  • favorire un’abbondante ed omogenea allegagione e una produzione ricca.

Nella formulazione di Micrap Boro 11 il boro forma un complesso con l’etanolammina che, nel corso di ripetute sperimentazioni, si è rivelata essere il composto chimico più idoneo ad assicurare una pronta disponibilità dell’elemento nella pianta.

CHIUDI

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Può conoscere i dettagli consultando la nostra cookie policy.

Add to cart