hydro-fert-induttori-della-resistenza

Indurre resistenza significa generare una risposta fisiologica delle piante, rendendo le colture più forti agli stress di natura biotica o abiotica.
Per questo gli induttori di resistenza rappresentano oggi un importante strumento per la protezione delle piante.

Si tratta di un nuovo mezzo che permette, con l’applicazione preventiva sulle colture, di ridurre l’incidenza degli stress e di diminuire la quantità di sostanze chimiche utilizzate.

Come funzionano gli induttori di resistenza sulle colture.

Le piante hanno un metodo di “memoria difensiva” simile al sistema immunitario animale: sono in grado cioè di riconoscere il patogeno che hanno già affrontato e reagiscono di conseguenza.
Questa è la loro innata capacità di attivare meccanismi di difesa contro gli stress, che possono essere di diversi tipi:

  1. stress fisici: ferite, potatura, capitozzatura, trapianto, arature, radiazioni UV-C, pressione
  2. trattamenti chimici: con prodotti generati nell’interazione ospite-patogeno (elicitori endogeni, es. oligosaccaridi, chitosano, laminarina) o prodotti dal patogeno (elicitori esogeni, es. proteine, polisaccaridi)
  3. applicazioni di microrganismi: agenti di biocontrollo, simbionti, funghi micorrizici, microrganismi associati alla pianta

Le tipologie di induttori di resistenza.

Esistono diversi tipi di induttori di resistenza per migliorare la risposta delle piante agli stress, eccone alcuni:

  • Inoculamento di microrganismi non dannosi: l’organismo vegetale riconosce come patogeno l’inoculo artificiale e attiva la produzione di proteine e composti di difesa.
  • Utilizzo di fertilizzanti ricchi di amminoacidi, minerali o metalli in giuste dosi e composizione, per stimolare le pathway genetiche di difesa. In pochi giorni questi rendono le piante pronte e attive contro eventuali organismi patogeni o stress abiotici, rinforzandole.

Oggi esistono prodotti innovativi e altamente tecnologici, come gli induttori di resistenza Hydro Fert, in grado di attivare ed accelerare i meccanismi endogeni di resistenza delle piante, proteggendole e garantendo una migliore qualità delle produzioni.
In pratica un induttore di resistenza non è un prodotto fitosanitario, poiché non cura, ma aiuta la pianta a difendersi, e la sua azione non è né immediata né di copertura.

Scopri la linea di prodotti induttori di resistenza Hydro Fert e i loro vantaggi o contatta l’azienda per saperne di più.

CHIUDI

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Può conoscere i dettagli consultando la nostra cookie policy.

Add to cart